A A+ A++
8/10/2018
Cospe, foto del progetto Terra di Diritti, sostegno alle comunità quilombolas dello Stato di Bahia
© Cospe

Cospe onlus e Giuristi Democratici: incontro con Ananias Viana, difensore dei diritti umani brasiliano, Padova, 10 ottobre

Il 10 ottobre 2018, Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti - Cospe onlus ed i Giuristi Democratici di Padova organizzano: “La resistenza dei quilombolas”, un incontro con Ananias Viana, attivista quilombola e difensore dei diritti umani brasiliano.

Un “quilombo” è una comunità fondata e formata da persone africane schiavizzate, liberte o in fuga dalle piantagioni in cui erano prigioniere in Brasile all'epoca della schiavitù. Oggi esistono ancora numerosi insediamenti quilombos sparsi in tutto il territorio brasiliano; i membri di tali comunità si auto-riconoscono “quilombola” a partire dalla loro organizzazione sociale e politica, dalla loro relazione con la terra, dalle loro pratiche ancestrali, culturali e produttive. Ananias Viana è membro della comunità del Kaonge e opera per promuovere l’organizzazione collettiva e solidale delle comunità quilombolas del Territorio del Recôncavo Baiano, discendenti del popolo africano schiavizzato, per difendere il diritto alla terra di tali comunità, per lo sviluppo socioeconomico sostenibile e per il rispetto e la valorizzazione della cultura afro-brasiliana.

L’art. 68 della Costituzione brasiliana stabilisce che "ai discendenti delle comunità di quilombos che occupano le loro terre è riconosciuta la proprietà definitiva e lo Stato è tenuto a concedere loro i rispettivi titoli di proprietà". Le stime indicano l’esistenza di circa 6.000 comunità quilombolas nel territorio nazionale del Brasile. Ad oggi solo 168 comunità hanno ricevuto il riconoscimento dei diritti di proprietà della terra da parte delle autorità competenti.

Nel territorio Quilombola Bacia e Vale do Iguape (Stato di Bahia) Cospe onlus sta realizzando il progetto: “Terra di diritti: appoggio alla difesa e alla protezione dei diritti delle comunità quilombolas”, che si propone di contribuire a rendere effettivi i diritti civili e politici delle comunità quilombolas del territorio del Reconcavo Baiano, attraverso strumenti d’azione e capacità che consentano di migliorare la loro incidenza e influenza nel processo di costruzione delle politiche pubbliche.

L’evento si terrà dalle ore 18:15 alle ore 20:00 presso Cospe onlus (Casa Comboni), Via Citolo da Perugia 35, Padova.

Maggiori informazioni sono disponibili ai link sottostanti.

regione del veneto
pace diritti umani