A A+ A++
28/8/2012
Placca raffigurante il simbolo ufficiale delle Nazioni Unite costituito dalla proiezione stereografica polare del globo terrestre attorniata da due rami di alloro.
© UN Photo/Mark Garten

Nazioni Unite: 64° sessione del Gruppo di lavoro sulla detenzione arbitraria. Ginevra, 27-31 agosto 2012

Lunedì 27 agosto 2012 si è aperta la sessantaquattresima sessione del Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla detenzione arbitraria. Nel corso di questa sessione i cinque esperti che compongono il Gruppo considereranno 31 casi relativi a 21 paesi diversi anche alla luce delle informazioni provenienti dalle relative comunicazioni presentate dagli stati coinvolti.

Durante la sessione, il Gruppo di lavoro incontrerà rappresentanti degli stati e delle organizzazioni di società civile per discutere un numero di questioni in materia di privazione della libertà. Inoltre, gli esperti lavoreranno ad una bozza di deliberazione in materia di definizione e portata della privazione arbitraria della libertà nel diritto internazionale consuetudinario. In quest'ambito, saranno tenute in conto le risposte ricevute a tal riguardo da stati e organizzazioni di società civile.

Il Gruppo di lavoro sulla detenzione arbitraria è stato istituito dalla allora Commissione diritti umani delle Nazioni Unite con risoluzione 1991/42. Il suo mandato è stato successivamente rivisto e ampliato attraverso un numero di risoluzioni. La risoluzione del Consiglio diritti umani n. 15/18, del 30 settembre 2010, ha ulteriormente esteso il suo mandato per un periodo di tre anni.

Informazioni e risorse sulle attività del Gruppo di lavoro sono disponibili all'indirizzo riportato nel box sottostante.

regione del veneto
pace diritti umani