A A+ A++
11/3/2009 (Archivio storico)

Nazioni Unite – Inizio dei lavori del Tribunale speciale internazionale per il Libano

Il 1° marzo 2009, il Tribunale Speciale delle Nazioni Unite per il Libano ha iniziato ufficialmente la propria attività all'Aja. Il Tribunale è un organo giudiziario indipendente, istituito su richiesta iniziale del Governo libanese (13 dicembre 2005), incaricato dalle Nazioni Unite (NU) di giudicare i presunti responsabili dell’attentato terroristico che causò la morte dell'ex Primo Ministro Rafiq Hariri e di numerosi civili, il 14 febbraio 2005. L’accordo tra le NU ed il Libano per l’istituzione del Tribunale, insieme al suo Statuto, è contenuto nella Risoluzione 1757 (2007) del 30 maggio 2007

In occasione dell'inaugurazione del Tribunale, il Segretario Generale delle NU ha affermato che l'inizio dei lavori “segna una svolta decisiva per gli instancabili sforzi compiuti dai libanesi e dalla comunità internazionale di far luce sull'attentato e consegnare i responsabili di tale assassinio e dei crimini correlati alla giustizia, mettendo fine all'impunità”. 

 Inoltre, il quarto rapporto del Segretario Generale, fornisce ulteriori dettagli sulla nomina dei giudici, sulla transizione dalla Commissione investigativa al Tribunale e sul finanziamento e reclutamento di risorse umane del Tribunale.

regione del veneto
pace diritti umani