A A+ A++
19/12/2008 (Archivio storico)

Nazioni Unite – L’Assemblea Generale adotta il Protocollo opzionale al Patto sui diritti economici, sociali e culturali

 

-

Lo scorso 10 dicembre, al termine delle celebrazioni per il 60° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, l’Assemblea Generale ha adottato all’unanimità, con Risoluzione A/RES/63/117, il Protocollo opzionale al Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali, che istituisce un meccanismo di comunicazioni individuali per gravi violazioni dei diritti sanciti nel Patto.

-

 

-

Il Protocollo impegna gli Stati a riconoscere la competenza del Comitato sui diritti economici, sociali e culturali a ricevere e considerare comunicazioni provenienti da individui, o gruppi di individui, che si reputano vittime di violazioni di uno o più diritti sanciti nel Patto.

-

Il Protocollo, inoltre, attribuisce altre competenze al Comitato, tra cui:

-

-         ricevere e considerare comunicazioni inter-statali;

-

-         richiedere ad uno Stato di adottare misure urgenti, in circostanze di eccezionale gravità, per impedire danni irreparabili per le vittime di presunte violazioni;

-

-         in caso di violazioni grave e sistematiche, predisporre una missione di inchiesta sul campo

-

 

-

Il testo del Protocollo è stato elaborato all’interno di un gruppo di lavoro (WG) ad hoc istituito nel 2002 all’interno del Consiglio diritti umani, a cui hanno partecipato rappresentanti di Stati, ONG, agenzie specializzate, nonché numerosi esperti indipendenti. Il WG ha terminato i suoi lavori nel giugno 2008, presentando la propria bozza al Consiglio diritti umani, che ha adottato il Protocollo nel corso della sua VIII Sessione ordinaria (giugno 2008) con Risoluzione 8/2. Il testo è stato poi nuovamente discusso e approvato, sempre all’unanimità, dal Terzo Comitato (Sociale, Umanitario e Culturale) dell’Assemblea Generale nel novembre 2008 (Risoluzione A/63/435).

-

 

-

Il Protocollo sarà aperto alla firma e ratifica da parte degli Stati nel corso del 2009, ed entrerà in vigore il terzo mese successivo alla data del deposito presso il Segretario Generale delle Nazioni Unite del decimo strumento di ratifica o di adesione.

-

 

-

Per ulteriori informazioni:

-

-         http://www.un.org/ga/

-

-         http://www2.ohchr.org/english/issues/escr/intro.htm

Aggiornato il

16/7/2009