A A+ A++
26/2/2014
Bambini che lavorano in un campo in Indonesia
© UNESCO/Malempré, Georges

Regione del Veneto: pubblicati i risultati del bando relativo agli interventi per la diffusione del commercio equo e solidale

Sul sito della Regione del Veneto sono pubblicati i risultati del bando dell’anno 2013 relativo agli interventi per la diffusione del commercio equo e solidale.

Definito come un’attività di cooperazione economica e sociale volta a realizzare scambi commerciali con produttori di Paesi in via di sviluppo che valorizzano produzioni, tradizioni e culture autoctone, il valore sociale e culturale del commercio equo e solidale è sancito dalla legge regionale 6/2010.

Ai sensi della suddetta legge, in particolare, la Regione del Veneto, si impegna a promuove il commercio equo e solidale attraverso il sostegno ad iniziative volte a valorizzare le produzioni autoctone delle aree economicamente svantaggiate dei Paesi in via di sviluppo; garantire una maggiore diffusione dei prodotti del commercio equo e solidale; offrire una maggiore informazione ai consumatori per favorire consumi responsabili.

Espressamente riservato alle organizzazioni del commercio equo e solidale iscritte nell’elenco regionale previsto dall’articolo 6, comma 2 della L.R. n. 6/2010, il bando 2013 prevedeva uno stanziamento di 110.000 euro.

regione del veneto
pace diritti umani