A A+ A++
11/9/2019

Servizio Civile al Centro Diritti Umani: bando per il progetto “Difensore e difensori dei diritti umani: le città rifugio. Azioni di solidarietà e di protagonismo democratico”. Scadenza: 10 ottobre 2019

Il Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca” lancia il nuovo progetto di Servizio Civile Universale rivolto a 4 giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Il progetto si focalizza sull’informazione, l’educazione e la formazione nel campo dei diritti umani, in particolare, sul tema delle Difensore e dei Difensori dei diritti umani (DDU), ovvero quelle donne e quegli uomini che agiscono pacificamente e in modo nonviolento pe la promozione e la protezione di questi diritti, si oppongono a dittature e regimi oppressivi, si battono per la libertà di espressione, lottano contro la discriminazione e le ingiustizie, documentano abusi dei diritti umani e difendono l’ambiente. Una delle attività primarie è favorire la costituzione di un nodo locale del progetto pilota “città rifugio” in collaborazione con la Rete “In Difesa Di ...”.

Il progetto persegue inoltre l’obiettivo di sviluppare l’interazione con l’ampia comunità di utenti e le reti di comunicazione che fruiscono dei contenuti scientifici, redazionali e multimediali pubblicati attraverso il sito internet e i canali social media sulle tematiche della cultura di pace e dei diritti umani.

Le volontarie e i volontari saranno coinvolti in numerose attività quali:

  • redazione e pubblicazione di contenuti sul tema specifico “Difensore e Difensori dei diritti umani” e più in generale sui diritti umani e la cultura di pace, in lingua italiana e inglese;
  • cura e aggiornamento dei profili di social media, produzione di video, contenuti multimediali e grafici per per la comunicazione istituzionale e scientifica;
  • aggiornarnamento e sviluppo delle banche dati e di risorse in materia di diritti umani e cultura di pace;
  • organizzazione e gestione di eventi, convegni internazionali e altre iniziative culturali promosse dal Centro.

Le volontarie e i volontari avranno l'opportunità di vivere un'esperienza internazionale presso il Centro Diritti Umani dell'Università di Padova, una struttura unica nel suo genere in Italia nel campo dell'educazione e della formazione ai diritti umani.

Il progetto è realizzato nell'ambito del bando 2019 pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale, per la selezione di 39.646 giovani da impiegare in Italia e all'estero.

L'Università degli Studi di Padova offre la possibilità di candidarsi in 10 progetti di Servizio Civile Universale.

Il bando è rivolto anche a tutti i cittadini stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno valido al momento della presentazione della domanda.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 10 ottobre 2019.

Il bando, il progetto e le modalità di presentazione della domanda sono disponibili nel sito dell'Università di Padova - Servizio civile, che può essere raggiunto tramite il link sottostante.