A A+ A++
10/11/2011
Padova, 1939: allievi e docenti ebrei del Liceo Tito Livio espulsi dalla scuola in attuazione delle leggi razziali.
© Catalogo della mostra documentaria Padova. Le leggi razziali. Lo Sterminio, Giardino dei giusti del mondo, Padova 2009

Università di Padova: Genocidio/genocidi. Riflessioni su storia e attualità del crimine dei crimini

Lunedì 14 novembre 2011 si svolgerà la conferenza: Genocidio/genocidi. Riflessioni su storia e attualità del crimine dei crimini.

L'incontro al quale interverranno Vera Vigevani Jarach, Enrico Calamai e Giuliano Pisani, è l'occasione per riattualizzare il tema della repressione degli oppositori politici in Argentina condotta dai regimi autoritari stabilitisi al governo di quel paese e di molti altri dell'America Latina negli anni '70 e '80. Tale repressione così violenta e diffusa è stata da alcuni assimilata al crimine di genocidio.

L'obiettivo di questo colloquio è quindi tornare a riflettere sulle forme mutevoli che il "crimine dei crimini" ha conosciuto nei decenni successivi, con uno sguardo sui genocidi in atto o potenziali che incombono sul mondo di oggi.

Vera Vigevani Jarach è una delle fondatrici del movimento delle Madres de Plaza de Mayo.

L'Ambasciatore Enrico Calamai è stato console italiano a Buenos Aires al momento del colpo di stato del 1976 e fu attivo fin dalle prime ore del golpe nel favorire la protezione e la fuga di individui e famiglie di italo-argentini.

Giuliano Pisani è promotore e animatore del progetto Giardino dei giusti del mondo, a Padova.

La conferenza si svolgerà in Aula B1 via del Santo, 24 a partire dalle ore 8.30.

Parteciperà anche il Prof. Francesco Berti dell'Università di Padova.

Introdurranno il Prof. Paolo De Stefani e la Prof.ssa Antonella Cancellier.

L'iniziativa si rivolge a tutti gli studenti di scienze politiche ed è aperto alla cittadinanza.

regione del veneto
pace diritti umani