A A+ A++

From a Culture of Conflict to a Culture of Peace, Human Rights and Development

Christian Guillermet Fernández, David Fernández Puyana (2013)

Contenuto in:

Pace diritti umani - Peace Human Rights, 2-3/2013

Tipologia pubblicazione

: Articolo / Saggio

Pagine

: 13-40

Lingua

: EN

Contenuto

Da una cultura del conflitto a una cultura di pace, diritti umani e sviluppo

Il contenuto dell’ampio saggio assume un’importanza particolare anche in ragione del fatto che uno dei suoi autori, l’Ambasciatore Christian Guillermet Fernandez, e Presidente e Rapporteur del Gruppo di Lavoro incaricato dal Consiglio Diritti Umani delle Nazioni Unite di discutere la bozza di Dichiarazione sul diritto alla pace. Gli autori sottolineano innanzitutto l’importanza sia del ≪consenso≫ nell’ambito della consuetudine internazionale come passo preliminare per la creazione di nuove norme nel diritto internazionale, sia del ruolo svolto dai principi generali (ad esempio la pace) come elemento integrativo rispetto ai trattati e alla consuetudine. In merito al tema specifico del diritto alla pace, gli autori analizzano il rapporto tra pace e diritti umani ai sensi di una folta serie di strumenti giuridici internazionali, dalla Carta delle Nazioni Unite e dalla Dichiarazione universale ad altre fonti internazionali, regionali (es. Carta africana sui diritti dell’uomo e dei popoli) e nazionali, comprese le due Dichiarazioni delle Nazioni Unite rispettivamente sul diritto delle societa per una vita nella pace (1978) e sul diritto dei popoli alla pace (1984). Particolare attenzione viene data al ruolo svolto dall’UNESCO, con riferimento soprattutto alla Dichiarazione e Programma d’Azione su una Cultura di Pace del 1999. L’analisi tocca anche il delicato tema dei rapporti tra Consiglio di Sicurezza e Consiglio Diritti Umani considerato anche che quest’ultimo sempre piu frequentemente si riferisce al diritto internazionale dei diritti umani insieme con il diritto internazionale umanitario e il diritto internazionale penale. Gli autori argomentano ampiamente sul legame tra il diritto alla vita e la pace e sul concetto di dignita umana. Il contenuto di quest’ultima viene considerato alla luce dei valori intrinseci, dell’autonomia personale e dell’autonomia comunitaria, nonche di principi fondamentali quali eguaglianza e non discriminazione, giustizia e stato di diritto, liberta dal bisogno e dalla paura.

Aggiornato il

17/07/2014

regione del veneto
pace diritti umani