A A+ A++

The Educational-Cultural Dimension of Renewing European Citizenship

Léonce Bekemans (2012)

Contenuto in:

Pace diritti umani - Peace Human Rights, 2/2012

Tipologia pubblicazione

: Articolo / Saggio

Pagine

: 83-110

Lingua

: IT

Contenuto

La dimensione educativa-culturale del rinnovamento della cittadinanza europea

L’Europa è oggi caratterizzata da un apparente processo contraddittorio di aumento della diversità, unificazione della governance e indebolimento della credibilità in un contesto in via di globalizzazione. Non è comunque completamente attrezzata con la corretta architettura istituzionale per far fronte alle sfide economiche, politiche, sociali e culturali dell’attuale crisi sistemica e per ispirare una spinta motivazionale per il suo futuro. Considerevoli trasformazioni socio-culturali stanno mettendo alla prova il posto e il ruolo dell’educazione nell’attuale contesto europeo e globale. Per rispondere alle sfide delle società frammentate, è necessaria un nuova cultura per l’educazione e la cittadinanza, allo scopo di rafforzare le fondamenta spirituali dell’Europa e di dare al cittadino il suo giusto posto all’interno dell’UE. L’educazione ai vari livelli di apprendimento formale, informale e non formale, promuove una cultura di pace, comprensione e dialogo che dovrebbe condurre a una cittadinanza attiva e responsabile nell’UE, radicata in un futuro europeo guidato dai valori.

Aggiornato il

09/01/2014

regione del veneto
pace diritti umani