A A+ A++
22/3/2018
Fotografia di un'insegna con la scritta "Conseil de l'Europe" con delle bandiere sovrastanti di alcuni degli stati membri.
Consiglio d'Europa

Consiglio d’Europa: adottata la Strategia per la parità di genere 2018-2023

Il 7 marzo 2018, il Comitato dei Ministri ha adottato la nuova Strategia del Consiglio d’Europa per la parità tra donne e uomini 2018-2023.

L'obiettivo generale della nuova strategia è raggiungere l'effettiva realizzazione dell'uguaglianza di genere negli Stati membri del Consiglio d'Europa attraverso l’attuazione degli strumenti esistenti e il rafforzamento di quelli messi in atto dall'Organizzazione nel settore del uguaglianza di genere sotto la guida della Commissione per l'uguaglianza di genere.

L'attenzione per il periodo 2018-2023 sarà dedicata a sei aree strategiche:
1) Prevenire e combattere gli stereotipi basati sul genere e il sessismo.
2) Prevenire e combattere la violenza contro le donne e la violenza domestica.
3) Garantire alle donne equo accesso alla giustizia.
4) Raggiungere una partecipazione equilibrata di donne e uomini nei processi decisionali politici e pubblici.
5) Proteggere i diritti delle donne e delle ragazze migranti, rifugiate e richiedenti asilo.
6) Raggiungere il mainstreaming di genere in tutte le politiche e misure.


La strategia sarà lanciata durante la conferenza “Verso un’uguaglianza di genere”, organizzata dalla Presidenza danese del Comitato dei Ministri, che si terrà il 3 e 4 maggio 2018 a Copenaghen.

Maggiori informazioni sono disponibili nei link sottostanti:

regione del veneto
pace diritti umani