A A+ A++
24/10/2012
 Eurac: Accademia Europea di Bolzano logo
© Eurac/ Eurac

Eurac: International Winter School On Federalism And Governance, 4 - 15 febbraio 2013, Innsbruck e Bolzano

L’Istituto degli Studi sul Federalismo e Regionalismo dell'Accademia Europea di Bolzano (EURAC) e le Facoltà di Giurisprudenza, di Scienze Politiche e Sociologia dell’Università di Innsbruck annunciano la loro quarta Winter School annuale, sul tema “Federalism and Fundamental Rights”.

I corsi si terranno dal 4 al 8 Febbraio 2013 alla Leopold-Franzens-Universität Innsbruck (Austria) e dal 11 al 15 febbraio all’EURAC di Bolzano (Italia). In questi dieci giorni di programma full time, verranno presentati da professori universitari e attori internazionali diversi casi studio provenienti da tutti i continenti. La Winter School si pone dunque l’obiettivo di fornire approfondimenti e conoscenze pratiche riguardanti i problemi, le soluzioni e gli strumenti che sono e possono essere utilizzati nella ricerca di soluzioni territoriali per la tutela dei diritti fondamentali. Al fine di ampliare il tema di quest'anno, il programma prevede una conferenza pubblica sul federalismo e diritti fondamentali negli Stati Uniti.

La Winter School è indirizzata a partecipanti di tutte le nazionalità che desiderano sviluppare le loro conoscenze sul federalismo e sui diritti fondamentali con un approccio interdisciplinare. Le domande possono provenire da dottorandi, studenti di corsi di laurea triennale e magistrale, docenti universitari, funzionari, politici, giornalisti, dipendenti di organizzazioni internazionali o non governative, ma anche cittadini interessati.

Ai più meritevoli verranno attribuiti 10 crediti ECTS (European Credit Transfer System) e i migliori lavori saranno presi in considerazione per una eventuale pubblicazione.

La scadenza per presentare la domanda di ammissione è fissata per il 26 Ottobre 2012.

L’Accademia Europea di Bolzano (EURAC) è un centro di ricerca e di formazione privato, impegnato in quattro aree scientifiche: autonomie, montagna, salute, tecnologia. L’EURAC accoglie ricercatori da tutta Europa: linguisti, giuristi, ingegneri, esperti di scienze naturali e genetisti lavorano a progetti interdisciplinari a diretto contatto con società e imprese, alla ricerca di soluzioni concrete a problemi di grande attualità.

regione del veneto
pace diritti umani