A A+ A++
4/10/2018
Banca Etica, Laboratorio Marcia PerugiAssisi 2018

Laboratorio Internazionale: "Facciamo crescere l'economia della pace e della fraternità", Perugia, 6 ottobre 2018

Sabato 6 ottobre, dalle ore 14:00 alle ore 16:00, si svolgerà presso la sede della Provincia di Perugia, piazza Italia 11, il Laboratorio  Internazionale: "Facciamo crescere l'economia della pace e della fraternità".

Il Laboratorio si tiene nell’ambito del Meeting nazionale “Diritti e Responsabilità” alla vigilia della Marcia Perugia-Assisi della pace e della fraternità, ed è organizzato in collaborazione tra Banca Etica, Tavola della pace e Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani. Il laboratorio mira a mettere in luce l'esistenza di un tipo di modello economico aggressivo e violento e un modello alternativo che possa fermare le violenze, le disuguaglianze a partire dall'economia.


Programma

- 14.00: Introduzione di Rosy Battaglia, giornalista e animatrice del laboratorio. A seguire, presentazione del documento "Per un’economia della pace e della fraternità"con gli ospiti: Jean Fabre, esperto Onu, e Marco Piccolo, Banca Etica.

- 14.20: Come l'Economia Sociale e Solidale cambia la società - esempi dal terreno, a cura di Giuseppe Di Francesco, Presidente di Fairtrade Italia - Commercio equo, Pietro Fragasso, Pietra di Scarta - Fare crescere la solidarietà dovunque pure dove c'era la mafia.
Referente di Banca Etica - La scelta nonviolenta di una banca: rendere protagonista il cittadino dei processi di costruzione di comunità, di giustizia e di pace anche attraverso un uso responsabile del proprio risparmio.
Roberto Malinconico, Associazione Melgrana - Fare dell'accoglienza una richezza comune e presentazioni video.

- 15.00 Interventi di Roberto Di Meglio, ILO Ginevra (Organizzazione Internazionale del Lavoro): Contributo dell’economia sociale e solidale al futuro del lavoro; Thierry Jeantet, Presidente del Forum Internazionale dell’ESS (Economia Sociale e Solidale): Niente pace senza ESS: fermare anche i conflitti dovuti all'ambiente e al clima; Felice Scalvini, Co-presidente REVES (Rete Europea delle Città e Regioni per
l'Economia Sociale): il ruolo degli Enti Locali per fare crescere l'ESS.

Interventi dei partecipanti
Tavola rotonda: "Una tabella di marcia per fare crescere l'economia della pace"
Con: Roberto Di Meglio, Felice Scalvini, Giuseppe Di Francesco, Marco Piccolo, Jean Fabre, Thierry Jeantet.


regione del veneto
pace diritti umani