A A+ A++

Il Veneto crede nella centralità della persona umana e promuove la sua realizzazione

Seconda Conferenza Regionale, Rovigo, 10-11 febbraio 2005

Programma

Giovedì 10 febbraio

Teatro Sociale

Registrazione dei partecipanti

Apertura della Conferenza
Marialuisa Coppola, Assessore alle Relazioni internazionali, Diritti umani e Cooperazione allo Sviluppo della Regione del Veneto

Introduzione ai lavori
Antonio Papisca, Direttore del Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli dell’Università di Padova

Relazioni

Marialuisa Coppola, Assessore alle Relazioni internazionali, Diritti umani e Cooperazione allo Sviluppo della Regione del Veneto

Carmela Palumbo, Direttore Generale Ufficio Scolastico per il Veneto del MIUR

Sergio Marelli, Presidente della Associazione delle ONG italiane

Anna Maria Colombani, Commissario Regionale Croce Rossa Italiana

Spettacolo della Compagnia di danza Fabula Saltica
Dal balletto “Togheter” verrà eseguita la coreografia “Spasimo”
di Claudio Ronda Musica di Giovanni Sollima
Interpreti: Vito Alfarano, Giovanna Carrain, Alessia Cecchi, Luigi Celani, Massimo Cerruti, Federica Iacuzzi, Paola Maran, Elena Sassaro.

Intervento
S.E. Mons. Lucio Soravito De Franceschi, Vescovo di Rovigo

Consegna dei Premi "Veneto per la pace e la solidarietà tra i popoli"
On. dott. Giancarlo Galan, Presidente della Regione del Veneto

Consegna del Premio Speciale "Pace 2004-2005"

I Gruppo di lavoroSala Consiglio Camera di Commercio

Dall’azione locale al pensiero globale: il ruolo dell’ente locale, dell’associazionismo, dell’imprenditoria

Introduce e coordina
Diego Vecchiato, Dirigente Direzione Relazioni Internazionali Regione del Veneto

Enzo Bacchiega, Assessore Cultura e Università - Gemellaggi e cooperazione decentrata - Sport Comune di Rovigo
Amedeo Gerolimetto, Presidente Commissione Speciale Cooperazione allo Sviluppo del Consiglio Regionale del Veneto
Vanni Mengotto, Presidente ANCI Veneto
Stefania Toriello, Project Manager Programmi di Cooperazione Decentrata e Enti Locali Associazione Agenzie della Democrazia Locale
Massimo Campedelli, Presidente Movimento Laici America Latina
Gianangelo Bellati, Direttore Unioncamere Veneto
Giampaolo Pedron, Vice Direttore Generale Confindustria Veneto
Angelo Ferro, Console Uruguay per le Tre Venezie

II Gruppo di lavoro Sala Oliva dell'Accademia dei Concordi

Promuovere lo sviluppo umano a partire dai diritti dei bambini e dall’impegno delle donne

Introduce e coordina: Sara Laurenti, Giornalista Famiglia Cristiana

Franco Bosello, Presidente Comitato Regionale Veneto Unicef
Lucio Strumendo, Pubblico Tutore dei Minori Regione del Veneto
Simonetta Fichelli, Direzione Generale per il personale della scuola del MIUR
Alessandra Corò, Dirigente Direzione Servizi Sociali Regione del Veneto
Paola Degani, Ricercatrice Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli dell’Università di Padova
Daniela Colombo, Presidente Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo
Lucia Basso, Consigliera di Parità Regione del Veneto
Orazio Trambaiolli, Segretario provinciale CISL Rovigo
Marilisa Munari, Dirigente Servizio Diritti Umani e Pari Opportunità Regione del Veneto

III Gruppo di lavoro Auditorium S. Michele

L’intervento sanitario in cooperazione: tra emergenza e aiuto allo sviluppo

Introduce e coordina: Gianpaolo Braga, Vice Presidente CORIT

Antonio Alessandri, Direttore Generale ULSS 6 Vicenza
Sandro Caffi, Direttore Generale ULSS 4 Alto Vicentino
Pietro Lavezzo, Direttore Generale ULSS 13 Dolo-Mirano
Adriano Marcolongo, Direttore Generale Azienda ULSS 18 Rovigo
Alberto Monterosso, Direttore Generale Azienda ULSS 19 Adria
Alessandro Galvani, Presidente UMMI
Giovanni Putoto, Medico CUAMM

Venerdì 11 febbraio

Accademia dei Concordi

L'altra faccia del Nord-Est

Coordina: Marco Mascia, Vice Direttore del Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli dell’Università di Padova

Relazioni dei Gruppi di Lavoro I, II, III

Il Veneto vuole comunicare cos’è e cosa vuole diventare per la pace e lo sviluppo della persona e dei popoli

Marialuisa Coppola, Assessore alle Relazioni internazionali, Diritti umani e Cooperazione allo sviluppo della Regione del Veneto

Conclusione dei lavori

Aggiornato il

16/3/2010