A A+ A++

Interventi di promozione dei diritti umani e della cultura di pace

Strumenti programmatici

I Programmi Triennali, approvati dal Consiglio Regionale su proposta della Giunta Regionale e i Piani annuali, adottati dalla Giunta Regionale, sono gli strumenti programmatici attuativi della LR n.55/1999 che delineano obiettivi, priorità strategiche, criteri per la selezione delle iniziative e modalità di concessione dei finanziamenti.

All’elaborazione di entrambi i documenti programmatici concorre il Comitato per i diritti umani e per la cultura di pace, composto da rappresentanti delle amministrazioni locali, della società civile, dell’Università, dell’imprenditoria e delle parti sociali.

Legge Regionale n. 55/1999

Articolo 3. Programmazione degli interventi di promozione dei diritti umani e della cultura di pace
1. La programmazione degli interventi di promozione dei diritti umani e della cultura di pace viene realizzata con il programma triennale approvato dal Consiglio regionale su proposta della Giunta regionale, anche sulla base degli indirizzi del Comitato per i diritti umani e per la cultura di pace di cui all’articolo 12.
2. Il programma di cui al comma 1 definisce:
a) gli obiettivi e le priorità da perseguire nel triennio;
b) i criteri di selezione delle iniziative di promozione dei diritti umani;
c) i criteri e le modalità di concessione dei contributi regionali.

Articolo 4. Piano annuale di attuazione
1. Sulla base del programma triennale di cui all’articolo 3 la Giunta regionale, sentito il Comitato per i diritti umani e per la cultura di pace, approva il piano annuale di attuazione.
2. Il piano annuale individua le iniziative di cui all’articolo 2, da realizzare direttamente o mediante la concessione di contributi.

Risorse

Documenti

regione del veneto
pace diritti umani