A A+ A++

N.E.x.T TO YOU European project

Network for the Empowerment, the Social and Labour Inclusion of Trafficked minors and young adults

N.E.x.T. TO YOU - Network for the Empowerment, the social and labour inclusion of trafficked minors and young adults

Numero della convenzione: 958033 — N.E.x.T. TO YOU — AMIF-2019-AG-CALL CUP H19G20000480004.

Programma:  Asylum, Migration and Integration Fund  AMIF-2019-AG-CALL TRANSNATIONAL ACTIONS  ON ASYLUM, MIGRATION AND INTEGRATION. 

Topic 5: Supporto alle vittime di tratta di esseri umani

Regione del Veneto, IT
- Università di Padova, IT
- Equality Cooperativa Sociale, IT
- Comunità dei Giovani, IT
- European Network of Social Authorities, IT
- Fondation Cruz Blanca, ES
- France Terre d’Asile, FR
- Payoke, BE

È iniziato nel dicembre 2020 il progetto europeo N.E.x.T TO YOU, Network for the Empowerment, the social and labour inclusion of Trafficked minors and young adults, finanziato dalla Commissione europea nel contesto del bando AMIF 2019 e coordinato dalla Regione del Veneto e segnatamente dall’Unità Organizzativa “Dipendenza terzo settore nuove marginalità e inclusione sociale” coinvolge 4 Paesi diversi e 8 partner a diverso titolo interessati sul piano operativo al tema della promozione e della protezione dei minori e dei giovani coinvolti in situazioni di tratta.

Oltre alla Regione del Veneto il Progetto coinvolge il Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca” dell’Università di Padova, la Cooperativa Sociale Equality (Italia), l’ENSA (European Network of Social Authorities) in collaborazione con la sede di Bruxelles della Regione del Veneto – Unità Organizzativa Rapporti UE e Stato, la Comunità dei Giovani Società Cooperativa Sociale (Italia), l’ONG Payoke (Belgio), l’Associazione France Terre D’Asile (Francia) ed infine la Fondazione Cruz Blanca (Spagna).

ll progetto rimette al centro l’importanza dell’identificazione precoce delle vittime minori e della loro tutela, intende sostenere 140 soggetti tra minori e giovani adulti, vittime di grave sfruttamento, utilizzando strumenti come l’empowerment e l’inclusione socio-lavorativa per superare traumi, shock culturali e altre conseguenze psicologiche che ostacolano i loro percorsi.

Questo progetto arricchiesce la rete di lavoro svolto nella Regione Veneto nelle gestione di servizi dedicati alla protezione delle vittime di tratta e di grave sfruttamento sessuale e lavorativo. 

Aggiornato il

8/2/2021